Digita cosa stai cercando

Milano premiata come città europea più accessibile

La Commissione europea ha deciso di assegnare a Milano il premio 2016 di città europea più accessibile in occasione della giornata per le persone disabili. La città meneghina si è aggiudicata il riconoscimento “oltre che per i suoi eccellenti e coerenti sforzi sull’accessibilità, anche per l’impegno in progetti che promuovono l’occupazione delle persone disabili e a sostegno di una vita indipendente”.

Milano premiata come città europea più accessibile

“Piani ambiziosi per il futuro” – Secondo Bruxelles, gli standard degli edifici “non solo aiutano l’accessibilità e l’utilizzo, ma promuovono anche standard di design universali”. Di conseguenza “Milano è la vincitrice del premio città Ue più accessibile, non solo per gli importanti passi avanti” per migliorare la situazione in passato, ma anche “per i piani ambiziosi per il futuro”.

Le altre città candidate – Oltre a Milano, le candidate al premio erano anche Wiesbaden (Germania), Tolosa( Francia) Vaasa (Finlandia) e Kapsovar (Ungheria), che sono comunque state comunque premiate per gli sforzi compiuti per rendere la città più accessibile ai portatori di handicap.

“Impegno a lungo termine” – “Premio Milano per il suo impegno a lungo termine nei confronti dell’accessibilità”, ha detto il commissario europeo agli Affari sociali, Marianne Thyssen. “Incoraggio personalmente le città ad imparare dalle buone pratiche di Milano e delle altre vincitrici nell’Unione europea, per migliorare l’inclusione delle persone anziani o disabili”, ha aggiunto.

La soddisfazione di Pisapia – “Con l’assegnazione del premio City Access Award 2016 da parte dell’Ue, Milano si conferma tra le città guida del Continente come ha affermato in questi giorni anche il presidente del Parlamento europeo Martin Schultz”, ha commentato il sindaco Giuliano Pisapia che si è detto “orgoglioso” per l’importante riconoscimento.

Fonte:Tgcom24