Digita cosa stai cercando

patente_memory_anziani2a

Un Gioco Aiuta Gli Anziani A Mantenere La Patente In Tarda Età

Secondo gli studi effettuati dalla Penn State University, gli anziani che amano giocare al famoso gioco Memory hanno i riflessi più elevati e possono guidare fino ad età avanzata.
Questo risultato si è ottenuto alcuni anni fa all’interno di un laboratorio di training cognitivo sottoponendo un campione di anziani over 65 a dei test tra i quali imparare a memoria una lista della spesa dopo averla redatta o visualizzare delle immagini sul computer per pochi istanti e memorizzarne la figura.

handy-park-morelia

Stop al parcheggio selvaggio con Handy Park

Stop al parcheggio selvaggio nei Parcheggi per Disabili grazie a “Handy Park”

Parcheggiare nelle aree riservate alle persone con disabilità – parcheggi per disabili – è un malcostume che in un paese civile come l’Italia si fa ancora fatica a sradicare. Alcuni comuni più sensibili riescono ad intervenire facendo multe grazie a controlli costanti della polizia.

cinematerapy

AL POLICLINICO GEMELLI DI ROMA ARRIVA LA CINEMATHERAPY

A MARZO UNA SALA CINEMATOGRAFICA PER I PAZIENTI

Chi sta male ed è ricoverato in ospedale può affrontare meglio la sua condizione vivendo momenti di normalità durante la degenza, come andare a cinema con i propri cari. Dall’incontro tra il Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma e MediaCinema Italia Onlus è nato un grande progetto: la realizzazione della prima vera sala cinematografica  in uno dei maggiori ospedali italiani.

Milano premiata come città europea più accessibile

Milano premiata come città europea più accessibile!

La Commissione europea ha deciso di assegnare a Milano il premio 2016 di città europea più accessibile in occasione della giornata per le persone disabili. La città meneghina si è aggiudicata il riconoscimento “oltre che per i suoi eccellenti e coerenti sforzi sull’accessibilità, anche per l’impegno in progetti che promuovono l’occupazione delle persone disabili e a sostegno di una vita indipendente”.

Il nuovo simbolo Onu per la disabilità

Il nuovo simbolo Onu per la disabilità

di   – Abbandonata la vecchia sedia a rotelle la disabilità ha una nuova veste grafica.

Le Nazioni Unite hanno dato incarico alla Design Unit del Dipartimento di Informazione Pubblica dell’Onu di studiarne una nuova ad hoc per il proprio sito. Ne nasce un logo che rappresenta una sorta di uomo vitruviano stilizzato (e sui computer in movimento),

addestramento cane

Così ogni disabile addestra il suo cane-assistente

Addestrare nei centri specializzati cani assistenti per disabili fisici e intellettivi costa e richiede moltissimo tempo. Problema che Maureen Bennet, tenace donna texana, ha risolto con una soluzione semplice ma che nessuno aveva mai sperimentato. Anziché inviare i cuccioli a scuola di formazione, li consegna appena nati direttamente alle persone con handicap.