Digita cosa stai cercando

alzheimer

Riconoscere l’Alzheimer attraverso l’olfatto

Secondo uno studio condotto presso il Massachusetts General Hospital su 183 pazienti affetti da Alzheimer, nello stato iniziale della malattia non si evidenziavano grossi problemi di perdita di memoria ma presentavano invece una difficoltà a identificare gli odori.
Infatti ai pazienti è stato fatto fare anche un test olfattivo. Questo test non invasivo consiste nel far annusare per due secondi 10 profumi quali fragola,

autismo-app-diagnosi

Una App per Riconoscere Subito l’Autismo nei Bambini

Una semplice applicazione per smartphone permetterà ai genitori di riconoscere precocemente se i propri figli possono essere affetti da autismo e se hanno bisogno di una visita più approfondita di valutazione.

A sviluppare questa applicazione sono stati dei ricercatori dell’università di Buffalo. Questa diagnosi permetterà ai bimbi affetti da autismo di iniziare fin da subito un percorso di comunicazione attraverso gli opportuni metodi.

accessibilità_apple1

Accessibilità Prodotti Apple In Un Nuovo Video

Apple, la più grande azienda di telefonia nel mondo ha aggiornato la propria pagina sull’accessibilità realizzando un video di come i propri prodotti siano costruiti per tutti e non per solo una fascia di persone. A differenza della versione precedente del sito, che mostrava quello di cui l’azienda è capace per tutti i suoi affezionati con disabilità semplicemente tramite la descrizione dei prodotti,

sclerosi multipla1

Premio alla Ricerca Italiana sulla Sclerosi Multipla

La ricerca italiana è da 10 e lode: 12.6 milioni di Euro assegnati a 3 progetti di ricerca sulle forme progressive di sclerosi multipla. Tra i vincitori del Bando un gruppo di ricerca coordinata da Gianvito Martino, ricercatore dell’Istituto Neurologia Sperimentale del San Raffaele

La somma di 4,2 milioni di euro va alla ricerca italiana sulle forme progressive di sclerosi multipla (SM),

paralisi celebrale infantile - il puzzle della vita

PCI – Paralisi Celebrale Infantile: Cos’è e Come Curarla!

PARALISI CEREBRALE INFANTILE

CHE COS’È
E’ la perdita più o meno estesa di tessuto cerebrale, conseguente a una lesione del sistema nervoso centrale.

QUANDO
In fase perinatale, nel periodo di completamento delle fasi di crescita delle funzioni cerebrali.

QUANTI
2-3 casi ogni 1000 bambini nati.

CAUSE
Basso peso alla nascita           35%-40%
Eventi ischemici intrauterini   5%-10%
Infezioni                                 5%-10%
Anomalie cerebrali congenite 5%-10%
Asfissia intraparto                   10%
Errori metabolici                     5%
Fattori genetici/cromosomici  2%-5%
Altri                                        22%

SINTOMI
Si manifesta entro i primi 12 mesi di vita.

aifa - farmaci estate

AIFA : Ecco la guida per conservare i farmaci durante l’estate.

Conservare e trasportare i medicinali in modo corretto è fondamentale sempre per garantirne l’integrità e quindi l’efficacia e la sicurezza, ma questa buona prassi vale soprattutto in estate, quando le alte temperature, l’umidità, l’escursione termica possono deteriorare il principio attivo, alterarne le proprietà o favorire la crescita microbica nei contenitori in caso di esposizione prolungata a fonti di calore e irradiazione solare diretta (es.